informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Piano di allenamento: idee e spunti per costruirne uno perfetto

Commenti disabilitati su Piano di allenamento: idee e spunti per costruirne uno perfetto Studiare a Pescara

Avere un piano di allenamento giornaliero e settimanale è fondamentale se vuoi mantenerti in forma con lo sport e, allo stesso tempo, godere di tutti i benefici che offre, primo fra tutti l’alleviamento dello stress.

Dedicarsi all’allenamento fisico è una sana abitudine da coltivare, specie se sei uno studente universitario: infatti, lo sport stimola la produzione di endorfine, gli ormoni della felicità che ti aiuteranno a mantenere la concentrazione durante i tuoi pomeriggi sui libri.

In questa guida dell’Università Niccolò Cusano vogliamo darti delle linee guida per allenarsi a casa nel modo giusto, sfruttando il tempo libero tra una sessione di studio e l’altra e integrando una serie di risorse come, ad esempio, dei pesi.

Se sei pronto, iniziamo subito.

Ecco come allenarsi a casa e ottenere risultati

Per costruire un piano di allenamento non è necessario per forza iscriversi in palestra: tutti conosciamo le schede di allenamento in palestra, ma in questa guida vogliamo darti degli strumenti per poter procedere in autonomia a casa.

Per godere di tutti i benefici dell’esercizio bastano uno spazio e un paio di manubri. Chiaramente le indicazioni che ti diamo sono solamente dei consigli, che andrebbero approfonditi da specialisti. Vediamo ora quello che c’è da sapere sul piano di allenamento quotidiano.

LEGGI ANCHEForza di volontà: ecco come allenarla e non perderla mai

Perché allenarsi a casa?

Avere un piano di allenamento domestico ha notevoli vantaggi. In primo luogo, risparmierai il tempo del tragitto andata-ritorno verso la palestra: in questo modo potrai conquistare qualche minuto in più da dedicare a qualcos’altro.

In seconda battuta, l’allenamento a casa ti consente un risparmio economico e ti permette comunque di ottenere risultati anche senza l’ausilio di strumenti particolari.

Gli attrezzi per l’allenamento a casa

Per allenarti a casa bastano attrezzi molto semplici e di facile reperibilità. Tuttavia, anche l’allenamento a corpo libero può essere applicato tra le mura domestico: questo impegna diversi muscoli contemporaneamente e ti permette non solo di rinforzare la muscolatura ma anche di migliorare le tue abilità di coordinazione.

Ciò si traduce nella possibilità di muoverti in modo più efficace e a impiegare il tuo corpo in modo mirato.

In generale, gli attrezzi per l’allenamento a casa di facile reperibilità sono, ad esempio:

  • Tappetino da yoga
  • Manubri
  • AB Roller
  • Corda per saltare

Come costruire il tuo piano di allenamento

Lavorare sul tuo piano di allenamento prevede la suddivisione della tua settimana in tempi utili per la tua attività sportiva: quali sono i momenti migliori in cui dedicarti a questa pratica?

Scegli dei momenti ideali per te e, sulla base di quelli, costruisci il tuo allenamento basandoti sugli esercizi di cui ti parleremo.

Esempio di programma settimanale

Vediamo ora un esempio di piano di allenamento settimanale da mettere a punto per bruciare calorie e buttarti alle spalle le tensioni della giornata.

Lunedì

Il lunedì è il giorno che apre la settimana: per iniziare con il piede giusto, potresti dedicarti a 20 minuti di attività cardio e 4- 5 esercizi per incrementare la tua forza.

20 minuti di camminata sia su strada che su un tapis roulant ti aiuteranno anche a liberare la mente dai pensieri che hai accumulato durante la giornata. L’obiettivo è quello di aumentare gradualmente i minuti di attività: inizia con 20 minuti e acquisisci questa abitudine; dopodiché aumenta gradualmente i tempi di allenamento, quando ti sentirai pronto.

Sono molti gli esercizi che puoi provare, dalle flessioni agli addominali. Potresti pensare ad un circuito di questo tipo:

  • 20 Flessioni
  • 30 addominali
  • 20 salti con la corda

Mercoledì

Dopo un martedì di riposo, il mercoledì potresti dedicarti ad attività come lo stretching e gli esercizi a corpo libero. Ad esempio, potresti affrontare una serie che prevede:

  • 20 piegamenti sulle braccia
  • 30 piegamenti sulle gambe
  • 20 salti con la corda
  • 30 addominali classici
  • 20 addominali obliqui

Venerdì

Per chiudere la settimana, potresti attuare il piano di allenamento core che abbiamo presentato per il lunedì. Questo consiste in:

  • 20 minuti di camminata sia su strada che su un tapis roulant
  • Una serie di esercizi come 20 Flessioni, 30 addominali e 20 salti con la corda

Al termine di ogni allenamento non dimenticare di dedicarti allo stretching. L’attività di stretching è fondamentale per chiudere il tuo allenamento e apporta benefici come:

  • Miglioramento della flessibilità e l’elasticità muscolare
  • Prevenzione dei traumi muscolari ed articolari
  • Miglioramento della mobilità articolare
  • Abbattimento dello stress
  • Ottimizzazione della coordinazione dei movimenti e miglioramento della postura

Su come creare un piano di allenamento abbiamo detto tutto, per oggi: non ti resta che mettere in pratica i nostri consigli e conquistare questa abitudine così salutare per il corpo e per la mente.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali