informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come riprendere lo studio dopo anni? 5 consigli da seguire

Commenti disabilitati su Come riprendere lo studio dopo anni? 5 consigli da seguire Studiare a Pescara

Non sempre i piani che ci siamo prefissati vanno in porto come dovrebbero. D’altra parte, la vita è imprevedibile, e – in quanto tale – può portarci ad impiegare il nostro tempo nei modi più disparati. Non si sottrae a queste dinamiche il percorso universitario.

Capita piuttosto frequentemente, infatti, che ci si ritrovi a dover riprendere lo studio dopo anni, magari in seguito a priorità lavorative o per altre motivazioni che sono sopraggiunte. Semplicemente, spesso nasce la necessità di ampliare la propria formazione e riprendere gli studi, per motivazioni personali o professionali.

Sappi che, a prescindere da ogni cosa, non è mai troppo tardi per tornare sui libri e tentare di raggiungere degli obiettivi che sono nella lista delle cose da fare da tempo.

Se sei in procinto di ricominciare e stai cercando una soluzione a tutti i tuoi dubbi, sei arrivato nel posto giusto. Tra i quesiti invasivi che non smettono di tormentarti, quello relativo alla tua probabile capacità perduta di studiare non riesce a farti stare sereno. Legittimo chiederselo, ma non è assolutamente impossibile tornare a pedalare dopo anni di fermo.

Ecco alcuni suggerimenti preziosi necessari per riprendere quello che avevi lasciato.

Riprendere gli studi universitari: come si fa

Anche se sono passati anni dall’età “canonica” dello studente, non è affatto troppo tardi. Anzi, se hai una forte motivazione, potrai metterti sui libri con un entusiasmo diverso e una maturità tale da permetterti di realizzare prima i tuoi desideri. Non sei ancora convinto? Allora continua a leggere, troverai dei consigli indispensabili.

Ricorda sempre la tua motivazione

Come abbiamo già accennato, se hai la motivazione giusta, sei già ad un ottimo punto. L’idea di compiere una scelta simile sarà stata sicuramente frutto di serie valutazioni in relazione a quello che vuoi fare nella tua vita professionale.

Ragion per cui, non può non portare a dei risvolti positivi e ambiziosi che ti permetteranno di procedere con una spinta importante, anche quando le difficoltà inizieranno a farti vacillare dai tuoi propositi. Ricorda sempre perché lo fai, è il motore essenziale per superare gli ostacoli.

Un esercizio che può rivelarsi valido è pensare di mettere su carta la tua motivazione, per averla sempre davanti ai tuoi occhi. Scrivitela, a caratteri cubitali, e posiziona il foglio nei pressi del tuo angolo di studio, per incentivarti a continuare.

Segui le lezioni

Seguire le lezioni può rendere tutto più semplice: prestando attenzione alle parole dei docenti, il tuo studio subirà una semplificazione notevole.

Infatti, quando tascolti il professore, stai già apprendendo passivamente dei concetti che – se studi da autodidatta – ti saranno molto più chiari e riuscirai per questo a memorizzarli prima.

Iscrivendoti ai corsi di laurea dell’Università di Pescara Niccolò Cusano, conciliare lo studio con gli altri impegni è più semplice: il nostro Ateneo prevede la metodologia telematica, che consente di seguire le lezioni comodamente online. Per avere accesso alle lezioni e al materiale didattico, dovrai semplicemente connetterti ad una piattaforma di e-learning attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7. La flessibilità di questa soluzione è perfetta se vuoi organizzare al meglio i tempi e non rinunciare a nulla.

Punta tutto sul metodo di studio

Trovare e sfruttare il proprio metodo di studio è la chiave per andare spediti aggirando la maggior parte degli intoppi nel corso del percorso. Se prima di fermarti, avevi già un metodo vincente, ti basterà ritrovarlo e metterlo in funzione.

Invece, nell’eventualità in cui pensi che il tuo metodo di studio fosse fallace già agli esordi, con un approccio diverso e più adulto potresti risolvere facilmente il problema. La scelta finale è sempre molto soggettiva e dovrà fare leva sulle potenzialità singole dell’individuo, soprattutto per quanto riguarda alcune tecniche di memoria.

Quando avrai acquisito il tuo metodo, neanche i concetti più astrusi da acquisire saranno un limite insormontabile. Alla fine, grazie al tuo incedere sicuro, arriverai prima al traguardo.

Partecipa ai gruppi di studio

Una volta che hai deciso di varcare la soglia dell’Università, dovrai entrare nell’ottica che sarai uno studente a tutti gli effetti. Perciò, in quanto tale, entrerai in contatto con altre persone: i tuoi colleghi.

Nonostante per i più indipendenti e solitari, questo passaggio può sembrare superfluo, in realtà è molto sottovalutato. Se crei la tua rete di conoscenze ed entri a far parte di un gruppo, anche studiare sarà più facile.

Talvolta, a ridosso di un esame, prepararsi con i colleghi e confrontarsi circa alcuni dubbi può rivelarsi una vera e propria salvezza. In questo modo, sarai più sicuro e avrai una visione di insieme chiara e illuminante.

Studia poco a poco

Quando pensi agli esami e alla mole di studio che dovrai affrontare per superarli, potresti farti sopraffare dall’ansia di non farcela.

Per ovviare a questo rischio, semplificati il lavoro dividendolo in piccole parti. Inizia piano piano, per qualche ora al giorno, e aumenta il carico a lungo andare, senza esagerare e prendere impegni impossibili da rispettare.

Non pensare di partire subito in quarta, potrebbe essere un’arma a doppio taglio: ti stancheresti subito e la voglia di gettare la spugna sarebbe dietro l’angolo.

L’ideale è pianificare lo studio, costruendo una tabella di marcia a lungo termine, con una programmazione giornaliera, settimanale e mensile.

***

Credits Immagine: DepositPhotos / dragana.stock

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali