informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Agende 2018: come scegliere quella più adatta a te

Commenti disabilitati su Agende 2018: come scegliere quella più adatta a te Studiare a Pescara

Sei alla ricerca delle agende 2018 più adatte alle tue esigenze?

Sei nel posto giusto: in questa guida ti spiegheremo perché utilizzare un’agenda è fondamentale per la tua organizzazione personale e ti diremo come scegliere la migliore per te.

L’agenda è uno strumento perfetto per gestire al meglio il tuo tempo, migliorando la produttività e riducendo lo stress.

I dubbi sulla scelta del planning 2018 iniziano, però, a farsi sentire. Iniziamo subito col dirti che non esistono agende 2018 perfette per tutti: a seconda dell’utilizzo che vuoi farne e delle caratteristiche che cerchi in un’agenda, dovrai scegliere quella che più è adatta a te.

Vediamo ora come scegliere l’agenda perfetta, quali sono le possibili soluzioni e, soprattutto, perché l’agenda è fondamentale per imparare a gestire il tempo.

Come scegliere le agende personalizzate su misura per te

Agenda cartacea o digitale? Formato grande o piccolo? Parliamo ora dell’agenda 2018 e delle caratteristiche che devi valutare prima di acquistarne una.

LEGGI ANCHE – Creare mappe concettuali: procedimento e programmi da utilizzare

Perché utilizzare un’agenda?

La prima domanda che dobbiamo porci quando si parla di agende è: perché utilizzarne una?

I vantaggi che la tua vita accademica e professionale possono trarre dall’impiego di un’agenda sono moltissimi e spesso sottovalutati.

agende personalizzate

Grazie all’agenda puoi:

  • Scrivere i tuoi appuntamenti senza rischiare di dimenticarli;
  • Appuntare pensieri e idee anche fuori casa;
  • Stilare una to-do list giornaliera e tenere sotto controllo impegni e scadenze;
  • Scrivere numeri di telefono e indirizzi importanti;
  • Allegare in un’apposita tasca biglietti da visita.

Inutile dire che, grazie alla possibilità di appuntare tutti gli obiettivi del giorno, la gestione del tuo tempo migliorerà e sarai in grado di prevedere in anticipo le ore in cui sarai impegnato.

Vediamo ora quali tipologie di agende esistono e come fare per identificare quella giusta per te.

Tipologie di agenda 2018

Ora che abbiamo visto perché è utile usare l’agenda, vediamo quali sono le tipologie di agende più comuni e come scegliere quella giusta a seconda delle tue necessità. Anzitutto, poniti queste tre domande:

  • A cosa mi serve l’agenda?
  • La utilizzerò per segnare gli appuntamenti e per gestire le finanze?
  • La impiegherò per ottimizzare la gestione del mio tempo?

In base alle risposte che darai, la tipologia di agenda più adatta a te potrebbe cambiare.

Caratteristiche

Per scegliere tra le agende 2018 quella perfetta per te, devi tener conto di quattro aspetti principali:

  • Periodicità;
  • Misura;
  • Rilegatura;
  • Design.

Vediamo nel dettaglio ciascuno di questi punti.

Periodicità

Il mondo delle agende si divide principalmente in agende giornaliere 2018 e agende settimanali 2018. 

L’agenda giornaliera offre molto spazio per scrivere ed è perfetta per chi gestisce una grossa mole di compiti giornalieri.  Quella settimanale lascia meno spazio per la scrittura, ma è l’ideale per avere una visione d’insieme degli impegni della settimana. Esiste anche l’agenda mensile, ma non è adatta a gestire gli impegni di tutti i giorni.

Misura

Ami le agende piccole o grandi? Ovviamente le due opzioni hanno dei pro e dei contro.

L’agenda più piccola è perfetta per essere trasportata, perché in formato tascabile, maneggevole e leggera. Tuttavia, essendo più piccola, lascia meno spazio per la scrittura.

L’agenda grande, al contrario, è meno comoda da maneggiare, ma ha più spazio per scrivere i tuoi impegni. Potresti anche optare per una formula combinata, se sei indeciso: l’agenda grande la lasci in casa e quella piccola la porti con te, per avere un quadro dei tuoi impegni sempre a portata di mano.

Rilegatura

Esistono diverse tipologie di agende. Puoi trovare agende 2018 ad anelli (con fogli intercambiabili), a spirale o brossura. Anche in questo caso ci sono dei pro e dei contro.

L’organizer ad anelli ti permette un margine di personalizzazione altissimo, perché puoi aggiungere e spostare fogli, oltre a suddividere l’agenda in più sezioni. L’agenda ad anelli avrà quindi un aspetto finale più ordinato e tagliato proprio su misura per te. Inoltre può essere utilizzata per diversi anni: ti basterà cambiare il contenuto per riutilizzare la tua agenda anche negli anni a seguire.

L’agenda rilegata, invece, è meno personalizzabile, ma è sicuramente più comoda e meno ingombrante. Infatti, non ci sono gli anelli a disturbare la tua scrittura ed è anche più economica. Oltre a questo, se sei un tipo che si annoia velocemente, l’agenda rilegata la puoi cambiare ogni anno.

L’agenda a spirale, solitamente dotata di più sezioni e molto piacevole esteticamente, è particolarmente comoda per poter girare l’agenda su se stessa.

Esiste anche l’agenda a dischi, in cui dei cerchietti di plastica tengono uniti i fogli che possono ruotare su di essi (come in un’agenda a spirale). Tuttavia, questo tipo di agenda ha la grande pecca dell’ingombro degli anelli e della possibilità che i fogli si sgualciscano se riposizionati troppe volte.

Design

Anche il design e l’estetica vogliono la loro parte. L’agenda 2018 deve parlare di te, raccontare chi sei e mettere in luce la tua personalità. Preferisci i colori tenui o quelli più accesi? La tinta unita o la fantasia? Sta a te scegliere il design della tua agenda, prendendo in considerazione anche gli spazi interni.

La regola generale è che non devi mai vergognarti di tirare fuori la tua agenda, perciò evita fantasie potenzialmente imbarazzanti e tinte che non ti fanno sentire a tuo agio.

Ad oggi tantissime aziende producono planner e agende di ogni tipo; pensa ad esempio:

  • Agende 2018 Moleskine, dal design classico, elegante e senza tempo. Attenzione, però: esistono tantissime limited edition ispirate a personaggi del cinema e della cultura;
  • Agende 2018 Legami: più colorate e ricche di elementi fantasia, sono perfette se cerchi un’agenda che metta in luce il tuo animo creativo;
  • Agende Mr Wonderful: estremamente femminili, racchiudono spesso aforismi e frasi motivazionali che ti daranno la carica durante la giornata.

Agenda cartacea o digitale?

Finora ci siamo concentrati su come scegliere l’agenda cartacea più adatta alle tue esigenze. Ma se ti rendessi conto che, in realtà, quella digitale fa più al caso tuo?

Per non perdere la bellissima abitudine della scrittura a mano, che ti aiuta anche a fissare meglio i concetti, l’agenda cartacea è l’ideale, ma se sei un tipo “smart”, anche quella digitale può avere grossi vantaggi. Vediamone alcuni:

  • Non occupa spazio e può essere portata ovunque;
  • Le correzioni sono più semplici da fare e a portata di click;
  • Si possono personalizzare gli impegni con diverse etichette “digitali”;
  • Si possono condividere gli impegni con i tuoi colleghi di università, colleghi di lavoro o membri della tua famiglia;
  • Si può consultare da qualsiasi dispositivo;
  • Si può cambiare a tuo piacimento la modalità di visualizzazione dell’agenda, passando dalla giornaliera alla settimanale.

Ci sono diverse app planning 2018 che ti permettono di sperimentare (gratis o quasi) questa modalità. Ad esempio, se cerchi un’agenda per appuntamenti gratis, puoi provare con Google Calendar, lo strumento di Google che ti permette di segnare i tuoi appuntamenti e condividerli con chiunque desideri in modo semplice e sicuro.

Se hai bisogno di prendere appunti in modo digitale, puoi utilizzare semplicemente le note del tuo telefono o, se cerchi qualcosa di più strutturato, l’app Evernote è la soluzione ideale.

Come vedi, la scelta è molto ampia e tutto dipende dalle tue aspettative: segui i consigli dell’Università Niccolò Cusano e vedrai che l’agenda 2018 che sceglierai sarà quella perfetta per ogni tua necessità.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali