informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come preparare una presentazione virtuale?

Commenti disabilitati su Come preparare una presentazione virtuale? Studiare a Pescara

Come preparare una presentazione virtuale e quali sono gli ingredienti per renderla avvincente e piacevole?

Se studi all’Università, sicuramente ti sarà capitato di imbatterti in una richiesta di presentazione, magari per illustrare un progetto di lavoro o una ricerca.

Attraverso questa guida, ti daremo diversi consigli, non solo sulle piattaforme, software che potrai utilizzare, ma anche dei consigli pratici per rendere la tua presentazione più accattivante, in modo da ottenere l’attenzione del tuo pubblico e favorendone la visione.

Nella preparazione di una presentazione virtuale, devi tenere conto di diversi aspetti riguardo l’estetica, che hanno uno scopo soprattutto funzionale.

Piccoli dettagli come font, spaziature, scelta dei colori, immagini e disposizione del testo, possono fare notevolmente la differenza: non sottovalutarli.

Di seguito, entreremo nel dettaglio su questo argomento.

Preparare una presentazione virtuale: ecco come fare

Devi preparare una presentazione virtuale e non sai da che parte iniziare?

Non farti prendere dal panico: esistono moltissime piattaforme con funzionalità avanzate ma allo stesso tempo davvero semplici e intuitive su cui fare affidamento; inoltre, ti daremo diversi consigli per creare una presentazione avvincente.

Cominciamo!

Quale piattaforma utilizzare?

Esistono diverse piattaforme e software che si prestano alla creazione di presentazioni virtuali.

A livello di interfaccia, funzionalità ed esperienza, sono tutte molto simili, ma alcune hanno delle peculiarità che possono fare la differenza, a seconda di quello di cui hai bisogno nello specifico. Ecco le piattaforme più comuni per creare slides velocemente:

  • Power Point. Si tratta di una delle piattaforme più famose per creare presentazioni. Semplice e intuitivo, permette di realizzare slide in facilità, con tante funzionalità. Disponibile all’interno del pacchetto Office
  • Apple Keynote. Utilizzabile nei dispositivi Apple, e ritenuto generalmente più semplice di Power Point. Su Keynote trovi tanti temi già pronti da personalizzare in pochi click, anche collaborando da remoto con altre persone
  • Prezi è un’altra piattaforma, che però viene utilizzata online. I template sono già preimpostati e, anziché sfogliare le slide, la presentazione è su un unico “foglio” e i vari argomenti vengono “zoomati”
  • Infine, ti menzioniamo anche Presentazioni di Google, fruibile anch’esso online, semplice da usare, e particolarmente utile se sei abituato ad utilizzare i servizi Google.

I passi da seguire per preparare una presentazione virtuale

Come preparare una presentazione virtuale? Quale procedimento devi seguire?

Non esistono regole ferree: molto dipende da quello che devi presentare, dal contesto di riferimento e dalle specifiche necessità che hai. Tuttavia, esistono alcuni capisaldi:

  1. Individua l’argomento e l’obiettivo: in questo modo delineerai il tuo progetto con più facilità;
  2. Crea uno storyboard, capendo a grandi linee quante slide serviranno e dove posizionare gli argomenti. Non perfezionare una singola slide prima di avere chiare anche le altre, perché potresti fare tanto lavoro per nulla!
  3. Pensa al design, ai colori, font: fai ricerche su ciò che è leggibile e accattivante (te ne parleremo meglio nel prossimo paragrafo)

Una volta fatti i dovuti perfezionamenti, la tua presentazione online sarà pronta.

Come rendere la tua presentazione virtuale coinvolgente

Come abbiamo detto, ogni presentazione virtuale che si rispetti, deve possedere determinate caratteristiche per poter essere davvero efficace.

Ecco alcune piccole accortezze che possono fare la differenza:

  • Sii schematico: non scrivere muri di testo per slide, ma usa parole chiave, concetti brevi di facile e immediata comprensione
  • Utilizza font leggibili, non utilizzarne troppi e diversi tra loro
  • Cattura l’attenzione utilizzando i colori adatti. Se possibile, prediligi sfondi chiari e scritte scure, per migliorare la leggibilità
  • Non essere monotono: rendi ogni slide unica
  • Utilizza immagini, animazioni ed elementi grafici, ma non esagerare. Fai in modo che ogni componente sia in armonia con l’altro
  • Coinvolgi il tuo pubblico con domande e interrogativi
  • Quando presenti, non soffermarti per più di 20 minuti per ogni slide: la soglia dell’attenzione di una persona in genere rientra tra i 20 e 40 minuti e in una situazione virtuale è maggiormente ridotta. Per ottenere buoni feedback evita di essere prolisso

Quali sono i font e i colori più adatti?

Rispetto ai font per una presentazione, ce ne sono diversi adatti allo scopo:

  • Lato è molto minimal
  • Georgia è tra i più adeguati per chi ha difficoltà nel leggere
  • Open dyslexic è il font specifico per chi ha DSA
  • Helvetica, Courier, Arial, Verdana, CMU

Non in tutte le piattaforme saranno disponibili questi font, ma prova a cercare facendo qualche ricerca, quelli che ci si avvicinano di più.

Per quanto riguarda i colori, gli esperti di marketing li utilizzano per le proprie campagne (e per i loghi di brand) per riuscire a trasmettere chiari messaggi agli spettatori.

Ogni colore trasmette un messaggio inconscio preciso:

  • Il bianco rappresenta la calma
  • Il rosso entusiasmo, la giovinezza, la sfrontatezza
  • Il giallo ottimismo, chiarezza e calorosità
  • Il blu la fiducia, la forza, l’affidabilità
  • L’arancio esprime confidenza, amicizia
  • Il verde la pace, la salute, la crescita
  • Il viola la saggezza, la creatività, l’immaginazione

Ora pensa al tuo brand preferito, ad esempio. Il suo loro, che colori ha? Cosa ti trasmettono? Sono in linea con il brand stesso? La maggior parte delle volte sì. Usa questo sapere a tuo vantaggio per attirare non solo l’attenzione del tuo pubblico, ma anche per rinforzare il messaggio che vuoi trasmettere. Ricorda che la memoria visiva è molto più forte di quella uditiva. Perciò il design ha una componente importantissima nella creazione della tua presentazione online.

Su come creare una presentazione virtuale abbiamo detto tutto, per oggi: non ti resta che metterti a lavoro e scegliere la piattaforma migliore per le tue esigenze.

***

Credits Immagine: DepositPhotos / pressmaster

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali