informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come diventare app developer: studi e possibilità

Commenti disabilitati su Come diventare app developer: studi e possibilità Studiare a Pescara

Hai una passione per la tecnologia e, nello specifico, per lo sviluppo di app? Pensi spesso a come potresti rendere più facile la vita di tutti i giorni attraverso le le applicazioni del cellulare?

Allora devi assolutamente scoprire come diventare app developer! Se anche tu sogni di creare applicazioni e di lavorare in questo settore, questa guida ti sarà sicuramente utile per capire chi è e cosa fa un app developer, in quali contesti lavora e come diventarlo.

L’App developer (sviluppatore di App) è una professione davvero recente. Negli ultimi anni abbiamo visto un notevole sviluppo della tecnologia, che impieghiamo nella vita quotidiana, anche per le più semplici funzioni.

Hai bisogno di ordinare una pizza? Vuoi tenere conto delle tue spese mensili? Puoi usare un’app.

Ti serve un posto per organizzare tutti i tuoi appunti dell’università, senza portarti ingombranti e pesanti quaderni? Indovina? C’è un’app anche per questo!

Insomma, l’App Developer è una delle professioni più richieste nel settore dell’IT, proprio perché lo sviluppo di app è sempre più frequente e richiesto sul mercato. Ecco come muovere i primi passi in questo mondo.

Come si diventa sviluppatore di app: la guida completa

Hai deciso che la professione giusta per te è l’App Developer?

Allora devi scoprire tutto su questa figura. in questa guida ti sveleremo tutto ciò che c’è da sapere su come diventare App Developer. Iniziamo.

Cosa fa un app developer? Mansioni e le responsabilità

Bene, abbiamo capito in che ambito opera a grandi linee questa figura professionale: ma cosa fa nello specifico un App Developer?

Possiamo dire che è ciò che più si può definire un progettista. Sì occupa infatti di progettare e realizzare un’idea.

Per fare questo, dovrà svolgere una serie di mansioni che gli permetteranno di raggiungere il risultato finale:

  • Raccoglie gli Insight del cliente e controlla eventuali competitors
  • Studia la fattibilità
  • Crea le prime bozze, ovvero i contenuti che si trovano all’interno dell’app
  • Elabora i contenuti, quindi li amplifica, ne delinea i dettagli
  • Si occupa della fase di testing dell’app
  • Controlla l’eventuale presenza di bug, ovvero errori nel funzionamento e, quando li trova, li risolve per eliminarli
  • Pubblica l’app e la mette in commercio
  • Elabora i vari aggiornamenti con il passare del tempo, per poter fornire un servizio sempre al passo con le esigenze dei fruitori.

Ambiti di lavoro

Un app developer può lavorare in diversi contesti, a seconda delle ambizioni personali e degli orizzonti lavorativi che si vogliono costruire.

Ci sono tre principali soluzioni lavorative:

  • nelle web agency e agenzie pubblicitarie
  • nelle grandi aziende (di qualsiasi tipo)
  • come libero professionista

Molte sono le agenzie pubblicitarie o le web agency che si stanno orientando anche verso lo sviluppo delle app, per poter fornire un servizio in più alla propria clientela.

Anche le grandi aziende possono aver bisogno di un app developer per creare la propria app. Pensiamo alle banche, tanto per fare un esempio. Ma anche negli enti pubblici: in questo caso devi dare un’occhiata ai bandi che ricercano personale informatico.

Se nessuna di queste opzione ti soddisfa, puoi sempre ricercare i tuoi clienti per conto tuo e realizzare i progetti che più ti stimolano. Puoi fare questo diventando un app developer freelance.

Skills

Quali sono le competenze che ogni sviluppatore di app dovrebbe possedere? Vediamole:

  • conoscenza delle piattaforme per sistemi operativi iOS e Android: sapere come funzionano è una competenza imprescindibile;
  • conoscenza dei linguaggi di programmazione Java, C++ e SQL, e spesso viene anche richiesta dalle aziende una specializzazione in uno di questi linguaggi;
  • conoscere le basi di altre professioni che operano nella creazione dell’app. Gli sviluppatori infatti non sono gli unici a elaborare il progetto, ma fa un vero e proprio lavoro di squadra con account manager, grafici, project manager e sistemisti. Sapersi interfacciare con loro sarà molto utile!

Perciò le tue conoscenze non dovranno limitarsi all’informatica esclusivamente, ma sarà bene avere conoscenze di grafica e design, publishing, web design, UX design.

Percorso di studi

Bene, ora sai esattamente cosa fa un app developer e in quali contesti può lavorare. Parliamo ora di come si diventa sviluppatore di app e quale percorso di studi dovrai intraprendere per riuscire a creare un’app.

Sono sempre di più i giovanissimi che si avvicinano a questa professione. Se consideriamo che le persone nate dal 2000 in poi, fin dalla giovinezza sono abituate a maneggiare la tecnologia, non è difficile capire perché. Non sono rari infatti gli studenti di informatica che creano app con le poche conoscenze che hanno sul campo.

Chiariamo che non esiste una facoltà universitaria che insegna solo ed esclusivamente come diventare app developer. Tuttavia, ci sono percorsi che possono aiutarti ad acquisire conoscenze e basi solidissime per avviarti a questa professione. Ne è un esempio il Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica e Informatica (L-8) – curriculum Informatica dell’Università Niccolò Cusano.

Questo percorso di studi, di durata triennale, ha lo scopo di fornirti nuove conoscenze e reali competenze nel settore dell’Ingegneria dell’Informazione, con particolare riferimento al mondo dell’Ingegneria Informatica. Il percorso è concepito per soddisfare le crescenti richieste del mondo del lavoro, sia in ambito industriale e manifatturiero, sia per l’esercizio di sistemi e infrastrutture hardware o software per la fornitura di servizi nell’area ICT (Information and Communication Technology).

Si tratta, dunque, del percorso ideale per apprendere le nozioni di base per avvicinarti a questa professione; gli sbocchi lavorativi, secondo le codifiche ISTAT, sono infatti:

  • Tecnici programmatori
  • Tecnici web
  • Tecnici gestori di reti e di sistemi telematici
  • Tecnici per le telecomunicazioni
  • Tecnici elettronici

Dopo aver conseguito la laurea triennale, potrai continuare gli studi e approfondire la tua specializzazione con la Magistrale Unicusano in Ingegneria Informatica, che fornisce conoscenze approfondite sullo sviluppo, la gestione e il controllo di prodotti, sistemi, processi e servizi complessi nell’ambito dell’informatica.

Laurearsi in Ingegneria Informatica online

Accanto alla qualità della didattica, curata dai massimi esperti del settore, le lauree Unicusano si distinguono per l’innovativa modalità di fruizione delle lezioni: la metodologia telematica. Grazie a questo approccio, potrai seguire le lezioni comodamente da casa tua, accedendo ad una piattaforma e-learning attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Gli unici momenti di presenza richiesti saranno in occasione degli esami.

Nella piattaforma telematica potrai inoltre interagire con i docenti e scaricare il materiale didattico di supporto allo studio. Non solo: avrai a disposizione per tutta la durata dei tuoi studi un tutor didattico che ti aiuterà ad organizzare il piano di studi e a trovare il modo migliore per apprendere.

Per iscriverti e iniziare il tuo percorso per diventare app developer, compila il form o chiama il numero verde 800.98.73.73

 

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali