informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Perché studiare in biblioteca quando si studia online

Studiare online non significa isolarsi solo ed esclusivamente davanti a schermi e video, oppure avere a che fare con metodi avveniristici di studio. A chi si chiede quindi come funziona lo studio online, si può rispondere che studiare in maniera telematica significa semplicemente avere più scelta su come organizzare e affrontare l’università. La grande differenza la fa la piattaforma online Unicusano, dove tutte le lezioni e tutto il materiale didattico dei corsi di laurea online e dei master online sono accessibili 24 ore su 24, da un qualsiasi dispositivo connesso ad internet. Viene quindi garantita il massimo della flessibilità e del dinamismo, lasciando che ogni studente personalizzi il proprio corso di studi nella maniera più adatta a se stesso.

Al contempo, la possibilità di studiare in aula, incontrarsi con i propri compagni, oppure usufruire di un ateneo universitario restano. A Pescara ad esempio, l’Università Telematica Niccolò Cusano è presente con il suo Learning Centre, dove gli studenti possono trovare un punto di riferimento e supporto, oltre che un luogo più adatto a un tipo di studio più tradizionale.

Questo, ovviamente, include lo studio in biblioteca. Specialmente quando si diventa studenti universitari, la biblioteca può rivelarsi una grande risorsa di studio, garantendo luoghi tranquilli, concentrazione e tutto il materiale di ricerca di cui uno studente può avere bisogno. Insomma, la biblioteca rientra decisamente tra i migliori luoghi dove studiare, che sia a Pescara o in una qualsiasi altra città. Questa la prima ragione del perché studiare in biblioteca anche se si studia online, ma non è l’unica.

Oggi vedremo quindi quali sono tutti i vantaggi dello studiare in biblioteca, perché è meglio studiare in biblioteca e non a casa, come fare a ripetere in biblioteca e in generale come funziona lo studio in biblioteca.

Perché studiare in biblioteca a Pescara

Studiare in biblioteca o a casa? I vantaggi dello studio in biblioteca

Giustamente, potendo scegliere dove studiare per la propria laurea o per il proprio master online e spesso trattandosi della casa un luogo altrettanto tranquillo dove studiare, la domanda sorge spontanea: perché scegliere la biblioteca invece che lo studio da casa?

Studiare online da casa è preferibile solamente nella primissima fase dello studio, quando si devono seguire le lezioni e cominciare a dare le prime letture e memorizzazioni al materiale didattico.

Dopodiché, studiare in un luogo così solitario può risultare controproducente, perché non fa che appesantire l’atmosfera e aumentare lo stress. Ma data la poca efficacia dello studio di gruppo in luoghi dove è permesso conversare e in generale movimentare l’atmosfera, la biblioteca è il compromesso perfetto: si può studiare con i propri amici in un ambiente prezioso, con il massimo della concentrazione e del silenzio, ma si possono anche avere dei momenti di pausa in cui scherzare e alleggerire il peso delle tante ore di studio.

Come anche è il luogo perfetto per avere sempre tutto a disposizione, specialmente quando si studia online: il proprio materiale di studio, i consigli e i suggerimenti dei propri compagni di corso e tutto il materiale di consultazione e ricerca di cui si può avere bisogno per approfondire temi e ampliare le proprie conoscenze.

Un altro vantaggio dello studio in biblioteca è il doversi recare a studiare. Ovviamente questo non è un discorso valido per tutti i caratteri e di certo può risultare esasperante se lo si percepisce come una perdita di tempo, ma il fatto di dover uscire di casa con lo scopo di dover andare a studiare e accomunare il concetto di studio a un luogo specifico pone subito nelle condizioni mentali di dedicarsi solo a quello, permettendo di eliminare le distrazioni dello studio da casa, specialmente se a lungo andare.

In generale, è comunque bene variare e alternare, a seconda della situazione, scegliendo ogni volta qual è il tipo di ambiente di studio più adatto per studiare, secondo le proprie necessità.

In generale, se siete degli studenti solitari, comunque spendere un giorno su cinque in biblioteca, magari quello in cui siete più stanchi e più facilmente distraibili, può essere un’ottima soluzione per allentare la fatica e lo stress: studiare in biblioteca aiuta.

studiare in biblioteca aiuta

Come ripetere in biblioteca

Purtroppo questo è l’unico punto un po’ più complesso, ma non per forza impossibile. Di certo non avrete la tranquillità di casa per ripetere a voce alta, raccontando a muri, gatti, cani e quadri tutto quello che avete appena appreso. Al contempo, non significa che il silenzio della biblioteca non consenta di ripetere, anzi. Come ripetere quindi in biblioteca?

Sicuramente più adatta alla fase di studio iniziale, oppure alla redazione di testi da consegnare, comunque ripetere tra sé e sé può essere un ottimo modo per iniziare a mandare a mente il tutto.

In secondo luogo, c’è la possibilità di spostarsi nelle aree della biblioteca adibite allo studio comune (se ce ne sono), oppure sfruttare il pre-pausa o il post-pausa per ripetersi vicendevolmente ciò che si è studiato, invece che ritornare subito ai propri posti.

Un altro valido modo per “ripetere” in biblioteca è scrivere ciò che si è appena appreso, così magari da memorizzarlo ancora di più. Un giochino simpatico che si può fare con i propri amici per studiare tutti insieme senza distrarre o distrarsi è quello di scrivere ciò che si è appena imparato (ovviamente si deve trattare dello stesso argomento, o di qualcosa di utile ad entrambi) e scambiarselo a vicenda. A quel punto, ciascuno corregge lo scritto dell’altro, così da consolidare ancora di più le proprie conoscenze e notare in seguito gli errori che si sono commessi.

Le biblioteche a Pescara

Le principali biblioteche di Pescara sono tre, dove potrete trovare l’ambiente che più fa al caso vostro, a seconda dei vostri orari e della vicinanza di ciascuna di esse.

Qui potete trovare tutti gli indirizzi e gli orari delle biblioteche che fanno parte del sistema bibliotecario Pescarese, così da poter scegliere.

I luoghi di studio Unicusano

Oltre al sistema di biblioteche a Pescara, anche il Learning Centre dell’Università Telematica Niccolò Cusano mette a disposizione i suoi spazi agli studenti che vogliono incontrarsi con i propri compagni di studio, magari consultare anche i professori, oppure usufruire degli strumenti messi a disposizione della sede della nostra città. Spazi di studio comune a Pescara davvero preziosi e utili!

Si tratta di un ottimo punto di supporto e di sostegno, dove ciascuno studente può trovare ciò di cui aver bisogno durante il suo percorso universitario.

Il tutto, con l’aggiunta di un tutor personale, che ha lo scopo proprio di seguire il singolo studente e consigliarlo al meglio su come studiare per un corso di laurea online, oppure un master online, così da assicurare al proprio tutorato il raggiungimento dei propri scopi, sia a livello accademico, che professionale.

Insomma, l’accoppiata studio online e biblioteca si rivela una delle accoppiate vincenti quando si tratta di affrontare gli studi universitari e dover dare il meglio di sé, mettendo lo studente nella reale condizione di studiare al massimo del proprio potenziale.

Commenti disabilitati su Perché studiare in biblioteca quando si studia online Studiare a Pescara

Read more

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali