informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Film motivazionali: la nostra top ten

Commenti disabilitati su Film motivazionali: la nostra top ten Studiare a Pescara

I film motivazionali sono la soluzione perfetta per una pausa studio invernale insieme ai tuoi colleghi di corso.

Sappiamo che non sempre è facile mantenere alta la motivazione e la carica quando si studia: in alcuni momenti, come la sessione d’esame, il tempo libero si riduce e le preoccupazioni aumentano, incidendo sul tuo buonumore.

Soprattutto nei periodi di forte stress, distrarsi è il modo migliore per ricaricare le pile e ripartire con il piede giusto: perché non organizzare un pomeriggio con i film che fanno riflettere?

Ecco la top ten dei film sulla vita consigliata dall’Università Niccolò Cusano da vedere assolutamente con i tuoi compagni di studio, per affrontare la sessione d’esame con una marcia in più.

10 film che fanno riflettere da non perdere

Dai filmati motivazionali ai films spirituali, ecco le 10 pellicole da vedere subito insieme agli amici e una buona scorta di pop corn.

LEGGI ANCHE – 10 film per studenti universitari da vedere assolutamente

La ricerca della felicità

Iniziamo la nostra top ten di film motivazionali con una pellicola davvero unica nel suo genere: La ricerca della felicità.

Questa pellicola del 2006, diretta da Gabriele Muccino, è ispirata alla vera storia di Chris Gardner, imprenditore milionario, che durante i primi anni ottanta visse giorni di intensa povertà, con un figlio a carico e senza una casa in cui poterlo crescere.

A farci venire i brividi è una particolare scena del film, dove il protagonista fa riflettere su tutte quelle volte in cui qualcuno ci ha fatto sentire inadeguati e non all’altezza.

Non permettere mai a nessuno di dirti che non sai fare qualcosa. Neanche a me. Ok? Se hai un sogno tu lo devi proteggere. Quando le persone non sanno fare qualcosa lo dicono a te che non la sai fare. Se vuoi qualcosa, vai e inseguila. Punto.

L’attimo fuggente

Un bellissimo film da vedere e un vero classico tra i film motivazionali è L’attimo fuggente. In questa pellicola, Robin Williams interpreta un professore di letteratura un po’ fuori dagli schemi, che cerca di offrire ai suoi studenti punti di vista alternativi, liberandoli da convenzioni sociali e divieti della società degli anni ’50.

Il film ci insegna a cogliere l’attimo, a non perdere tempo e a seguire con determinazione i nostri obiettivi.

Carpe diem… Cogliete l’attimo, ragazzi… rendete straordinaria la vostra vita…

The Big Kahuna

Tra i film di crescita personale, non potevamo non inserire The Big Kahuna. A rendere davvero unico questo film, oltre ad un cast stellare, il monologo finale, che suggerisce ai giovani di non sprecare il loro tempo e, piuttosto, di viverlo al massimo e senza rimpianti.

film che fanno riflettere

Te ne riportiamo uno stralcio qui:

Goditi potere e bellezza della tua gioventù. Non ci pensare. Il potere di bellezza e gioventù lo capirai solo una volta appassite. Ma credimi: tra vent’anni guarderai quelle tue vecchie foto. E in un modo che non puoi immaginare adesso. Quante possibilità avevi di fronte e che aspetto magnifico avevi! Non eri per niente grasso come ti sembrava.

Non preoccuparti del futuro. Oppure preoccupati ma sapendo che questo ti aiuta quanto masticare un chewing-gum per risolvere un’equazione algebrica. I veri problemi della vita saranno sicuramente cose che non ti erano mai passate per la mente, di quelle che ti pigliano di sorpresa alle quattro di un pigro martedì pomeriggio. Fa’ una cosa ogni giorno che sei spaventato: canta!

Non è mai troppo tardi

Se vuoi ritrovare il senso della vita in un film, Non è mai troppo tardi è la pellicola giusta per te. Questo film motivazionale del 2007 vede come protagonisti due attori di un certo calibro: Jack Nicholson e Morgan Freeman.

I due sono, nel film, due malati terminali di cancro che, pur essendo due sconosciuti, decidono di intraprendere una grande avventura, facendo una lista delle cose da fare prima di morire.

Nonostante l’argomento non si tratta di un film triste, anche se sicuramente ci impone una riflessione profonda. Il messaggio da cogliere è che non è mai troppo tardi per fare ciò che si ama davvero.

Io non sono fiero di tutto quello che ho fatto; ma sono sicuro che rifarei tutto lo stesso.

Forrest Gump

Uno dei film motivazionali più iconici del nostro tempo è sicuramente Forrest Gump. Il protagonista del film, Tom Hanks, si cala nei panni di un personaggio con un quoziente d’intelligenza inferiore a 75.

Nonostante questo, però, il protagonista riesce a realizzare cose che per la maggior parte delle persone restano solo dei sogni.

Tra i film che fanno riflettere, Forrest Gump è una colonna incrollabile e ci stimola a porci una domanda: se non fossimo condizionati dalla società e facessimo di tutto per realizzare i nostri sogni, dove potremmo arrivare?

“Corri Forrest, corri!”

Million Dollar Baby

Million Dollar Baby è un vero capolavoro tra i film motivazionali legati al mondo dello sport.

La pellicola, protagonista del Premio Oscar 2005, ha come protagonista Maggie Fitzgerald, una donna di famiglia povera che prova a sfondare nella boxe femminile.

Il finale ti strapperà una lacrima, ma è davvero un film da vedere per osservare da vicino forza di volontà e determinazione.

Se c’è una magia nella boxe è la magia di combattere battaglie al di là di ogni sopportazione, al di là di costole incrinate, reni fatti a pezzi e retine distaccate. È la magia di rischiare tutto per realizzare un sogno che nessuno vede tranne te

Ogni maledetta domenica

Continuiamo la nostra top ten con un altro importante filmato motivazionale sullo sport (e non solo): Ogni maledetta domenica.

Tra le parti più belle del film il discorso dell’allenatore di football Tony D’Amato, una vera e propria metafora della vita.

E voglio dirvi una cosa: in ogni scontro è colui il quale è disposto a morire che guadagnerà un centimetro, e io so che se potrò avere una esistenza appagante sarà perché sono disposto ancora a battermi e a morire per quel centimetro. La nostra vita è tutta lì, in questo consiste. In quei 10 centimetri davanti alla faccia…

Il mio piede sinistro

Il mio piede sinistro è una pellicola molto particolare, ispirato alla vera storia di Christy Brown, un bambino affetto da paralisi cerebrale. Per via del suo handicap, l’unica parte del corpo che può controllare è il piede sinistro.

Nonostante le difficoltà, Christy non si dà per vinto e, grazie all’aiuto di sua madre e una terapeuta, è riuscito a mostrare al mondo che poteva integrarsi nella società, diventando pittore e scrittore.

Daniel Day-Lewis, l’attore che ha dato vita al personaggio di Christy Brown, ha vinto un Oscar per la sua incredibile performance.

Braveheart – Cuore impavido

Tra i film motivazionali più belli di tutti i tempi non poteva mancare Braveheart. Il film racconta la storia del patriota e eroe nazionale scozzese William Wallace, con una spettacolare interpretazione di Mel Gibson.

Certo, chi combatte può morire, chi fugge resta vivo, almeno per un po’. Agonizzanti in un letto, fra molti anni da adesso, siete sicuri che non sognerete di barattare tutti i giorni che avrete vissuto a partire da oggi per avere un’occasione, solo un’altra occasione, di tornare qui sul campo a urlare ai nostri nemici, che possono toglierci la vita, ma non ci toglieranno mai la libertà?

Il gladiatore

Chiudiamo la nostra top ten di film motivazionali con un classico senza tempo: il Gladiatore. 

Protagonista della storia è Massimo Decimo Meridio, che viene tradito quando Commodo, l’ambizioso figlio dell’imperatore, assassina il padre e s’impossessa del trono.

Ridotto in schiavitù, Massimo ricompare nell’arena tra le file dei gladiatori per vendicare l’assassinio della sua famiglia e del suo imperatore.

Ciò che facciamo in vita, riecheggia nell’eternità!

Informativa ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo n. 196/2003

"Codice in materia di protezione dei dati personali" 

Tenuto conto dell'obbligo di informativa nei confronti degli interessati in relazione al trattamento dei dati personali degli studenti, l'Unicusano Università  Telematica Roma, con sede in Roma, in Via Don Carlo Gnocchi 3, in qualità  di titolare del trattamento dei dati Le fornisce le seguenti informazioni:

  1. I dati personali (nome, cognome, indirizzo email, numero di telefono), raccolti attraverso la compilazione del form o al momento dell'immatricolazione, i dati connessi alla carriera universitaria e comunque prodotti dall'Università Telematica nell'ambito dello svolgimento delle sue funzioni istituzionali, saranno raccolti e trattati, nel rispetto delle norme di legge, di regolamento e di principi di correttezza e tutela della Sua riservatezza, per finalità connesse allo svolgimento delle attività istituzionali dell'Università , in particolare per tutti gli adempimenti connessi alla piena attuazione del rapporto didattico ed amministrativo con l'Università ;
  2. Il trattamento sarà  effettuato anche con l'ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati e può consistere in qualunque operazione o complesso di operazioni tra quelle indicate all'art. 1, comma 2, lettera b) della legge (per trattamento si intende "qualunque operazione o complesso di operazioni svolte con o senza l'ausilio di mezzi elettronici, o comunque automatizzati, concernenti la raccolta, la registrazione, l'organizzazione, la conservazione, l'elaborazione, la modificazione, la selezione, l'estrazione, il raffronto, l'utilizzo, l'interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distribuzione dei dati");
  3. I dati personali saranno inoltre comunicati e diffusi dall'Università  attraverso i propri uffici - sia durante la carriera universitaria dell'interessato che dopo la laurea - a soggetti, enti ed associazioni esterni, per iniziative di orientamento lavoro (stage) e per attività  di formazione post-laurea;
  4. I dati personali potranno essere comunicati ad altri soggetti pubblici quando la comunicazione risulti comunque necessaria per lo svolgimento delle funzioni istituzionali dell'Università  richieste dall'interessato, quali, ad esempio, organi pubblici preposti alla gestione di contributi per ricerca e borse di studio;
  5. Informazioni relative ai laureati, ovvero nominativo, data di nascita, indirizzo, numero di telefono, titolo della tesi e voto di laurea, saranno immesse sulla rete per consentire la diffusione dei dati nell'ambito di iniziative di orientamento di lavoro e attività  di formazione post-laurea.
  6. Per disattivare le future comunicazioni dirette con UNICUSANO o richiedere la cancellazione dei dati personali raccolti può rivolgersi al responsabile del trattamento dei dati personali presso UNICUSANO, via Don Carlo Gnocchi 3, 00166 Roma o inviare una mail con la richiesta di cancellazione all'indirizzo informazioni@unicusano.it. Nei confronti dell'UNICUSANO Università Telematica Roma, Lei potrà  esercitare i diritti previsti dall' art. 7 del Decreto Legislativo n.196/2003, rivolgendosi al responsabile del trattamento dei dati personali presso UNICUSANO, via Don Carlo Gnocchi 3, 00166 Roma.